Bonus Bebè

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Bonus Bebè, per  i bimbi nati tra 2015 e 2017   –  DL 83 / 10 Aprile 2015.

Finalmente al via il bonus bebè.

Pubblicato venerdì 10 aprile 2015 il decreto attuativo nella Gazzetta Ufficiale.

Le famiglie dovranno solo attendere la predisposizione dei moduli dell’Inps, infatti, l’ente dalla data di pubblicazione ha 15 giorni per mettere online i moduli di richiesta

Ad averne diritto sono i cittadini italiani, comunitari e stranieri, in possesso dei seguenti requisiti:

  •  Residenza in Italia;
  •  Isee non superiore ai 25mila euro;
  •  Permesso di soggiorno Ue, per soggiornanti di lungo periodo (per gli stranieri).

L’importo del bonus è di 80 euro al mese ( 960 euro annui), ma raddoppia se il reddito Isee non supera i 7mila euro (1920 euro annui). L’assegno vale sia per la nascita di un figlio sia per le adozioni avvenute tra il 1 gennaio 2015 e il 31 dicembre 2017, viene corrisposto a decorrere dal giorno di nascita o di ingresso nel nucleo familiare e fino al compimento del terzo anno di età. La presentazione della domanda dovrà avvenire entro 90 giorni dalla nascita o adozione del bambino; passato questo periodo non si perde il diritto di percepire il Bonus ma si ricevono le mensilità dal mese di presentazione della domanda, spostando così la sua decorrenza a tale momento.

Il beneficio ha una durata triennale, ma nel caso in cui venga a mancare nel tempo il requisito di reddito il sussidio andrà a decadere.

Il modulo Inps si presenta per via telematica se si possiede il pin dispositivo dell’Inps, oppure recandosi presso CASABASE, dove intermediari abilitati provvederanno a compilare il modello di domanda e trasmetterlo online all’istituto.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.