Bonus 80 euro

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Il BONUS di 80 euro spetta ai lavoratori dipendenti e assimilati (sia pubblici che del settore privato) con un reddito complessivo inferiore ai 24.000 euro e in misura ridotta a chi ha un reddito compreso tra i 24.000 e i 26.000 euro.

Restano esclusi dal beneficio i lavoratori che percepiscono un reddito inferiore agli 8.145 euro (cosiddetti incapienti) poichè questi soggetti non versano Irpef, in quanto la detrazione da lavoro dipendente azzera l’Irpef netta. Il bonus di 80 euro viene accreditato direttamente dal datore di lavoro sulla base dei dati reddituali in possesso. Nel caso in cui il lavoratore dipendente possegga altri redditi, lo stesso è tenuto a comunicarli al datore di lavoro.

E’ OPPORTUNO, IN SEDE DI DICHIARAZIONE 730 / UNICO, EFFETTUARE UNA VERIFICA SULLA EFFETTIVA SPETTANZA DEL BENEFICIO O MENO.

Molti lavoratori, infatti, pur avendo in linea di principio diritto al bonus non lo hanno ricevuto in busta paga e, per ottenerlo, dovranno verificare se ne hanno effettivamente diritto.

ATTENZIONE !!! Ciò avviene per COLF – BADANTI – BABY-SITTER in quanto il datore di lavoro non riveste la qualifica di sostituto d’imposta.

Per loro è possibile recuperarlo (fino a 640 euro) con la dichiarazione dei redditi 730 / unico 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.